Home » 'E Ricette » Uova farcite. Ecco le varianti da provare

Uova farcite. Ecco le varianti da provare

0
Condividi
Pinterest Google+

Le uova farcite sono sicuramente un’ottima soluzione per realizzare qualcosa di gustoso in poco tempo, ma soprattutto si possono preparare in tanti modi.

Le uova possono essere un antipasto ma anche un secondo sfizioso, ottime anche per buffet, sono gustosissime, facili da preparare e piacciono a tutti. Provare per credere!

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

° 8 UOVA + 1 PER  L’IMPANATURA
° 80 g TONNO
° 2 CUCCHIAI DI MAIONESE
° 10-12 OLIVE NERE
° UN CUCCHIAINO DI CAPPERI SOTTO SALE
° PREZZEMOLO TRITATO
° SALE E PEPE
° FARINA e PANGRATTATO PER IMPANARE q.b

PREPARAZIONE:

1) Mettere le uova in un pentolino con acqua fredda portare ad ebollizione e cuocere per 8-10 minuti, una volta cotte far raffreddare velocemente sotto l’acqua fredda

2) Sgusciare le uova e tagliare a metà in orizzontale per la lunghezza, mettere sempre le due metà vicino per non confonderle altrimenti quando si devono riunire non combaciano.

uova farcite

3) Estrarre i tuorli sodi e mettere in una terrina, unire il tonno sgocciolato, la maionese, le olive, i capperi ed il prezzemolo tritati, aggiustare di sale e pepe e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

4) Farcire le uova riempiendo lo spazio vuoto del tuorlo con il composto e ricomporre delicatamente.

5) Infarinare, passarle nell’uovo sbattuto, ripassarle nella farina poi ancora nell’uovo e nel pangrattato, in questo modo si crea la doppia impanatura serve per avere una bella crosta croccante e per non far aprire l’uovo.

6) Friggere le uova in olio profondo rigirandole di tanto in tanto per farle dorare uniformemente e servire calde e… Buon appetito!

Note preparazione:

Se non piace il tonno e capperi si possono sostituire con prosciutto cotto oppure salame, o qualche funghetto trifolato, o salmone affumicato, con le acciughe, la ricotta al posto della maionese, del parmigiano. A voi la scelta!

Se vuoi altre ricette di Teresa clicca qui

Contenuti precedenti

A Capodanno sparati stu’ track! Il buccacciello napoletano contro i botti

Prossimi contenuti

La Befana, le origini, tradizioni e carbone

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *