Home » 'E Ricette » Dolci » Torta glassata al lime e panna acida

Torta glassata al lime e panna acida

0
Condividi
Pinterest Google+

Ebbene sì, sono caduta nella màlia della panna acida, un ingrediente che non avevo mai considerato ma che permette di ideare e preparare piatti dal gusto raffinato e ricercato senza eccedere nei grassi.

Per rompere il ghiaccio con voi lettori mi sono cimentata in una torta dai colori e dai sapori tropicali, un dolce senza burro dal profumo inebriante e con una consistenza davvero perfetta. Tutto merito della super panna!

La glassa dolce e croccantina regala tanto gusto e profumo in più, e farà sì che questa torta finisca come è successo a me: in un baleno, anzi…anche prima.

Portata – dolce

Prep time – 10’

Cook time – 60’

Total time – 1 h e 10′

Porzioni – 1 stampo tondo Ø 20

Ingredienti

  • 200 gr – farina 00
  • 100 gr – zucchero semolato
  • 100 gr – zucchero integrale di canna
  • 4 – uova
  • 80 gr – olio di semi
  • 200 gr – panna acida
  • 40 gr – succo di lime
  • 1 bustina – lievito per dolci
  • 1 pizzico – sale
  • 1 pizzico – bicarbonato

Per la glassa

  • 25 gr – acqua
  • 70 gr – zucchero semolato
  • 30 gr – succo di lime
  • 1 cucchiaio – scorza di lime bio (o di limone verde bio)

Preparazione torta glassata

Per preparare la torta glassata al lime e panna acida iniziamo lavando bene i lime e, se sono biologici, prelevando le scorze di due frutti che ci serviranno per la decorazione.

Spremiamo il succo in una ciotola e filtriamolo con un colino  a maglie strette. Dovremo ottenere 70 gr totali di succo quindi ci serviranno circa 4/5 frutti a seconda delle dimensioni.

In una planetaria uniamo i due zuccheri e le 4 uova intere e montiamo a lungo il composto finché non diventerà spumoso.

Aggiungiamo la panna acida, 40gr di succo di lime, un pizzico di sale e l’olio e continuiamo a mescolare fino ad amalgamare bene gli ingredienti.

In un’altra ciotola setacciamo la farina con il lievito e un pizzico di bicarbonato. Uniamo a cucchiaiate le farine al composto liquido continuando a mescolare fino ad ottenere una pasta morbida e liscia.

Rivestiamo una teglia con carta forno (per conoscere il procedimento esatto guarda qui) versiamo il composto e inforniamo in forno statico già caldo a 180° per circa un’ora.

Controlliamo la cottura aiutandoci con uno stuzzicadenti e compriamo la superficie con alluminio se dovesse scurire troppo.

Mentre il dolce cuoce prepariamo la glassa: in un pentolino antiaderente uniamo l’acqua, 1 cucchiaino di scorza di lime tritata finemente e lo zucchero.

Mescoliamo a fuoco basso finché lo zucchero sarà sciolto.

Lasciamo addensare a fuoco dolce fino a ridurre il liquido della metà, togliamo dal fuoco e aggiungiamo i restanti 30gr di succo di lime mescolando bene.

Per continuare la ricetta clicca qui

Contenuti precedenti

Sistemi di cottura, AMC Italia cerca 440 collaboratori in Campania.

Prossimi contenuti

Polpette di legumi con cuore fondente

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.