Home » 'E Ricette » Susamielli napoletani, la ricetta nata in un convento

Susamielli napoletani, la ricetta nata in un convento

0
Condividi
Pinterest Google+

I susamielli o sapienze prendono il nome dal Convento di S.Maria della Sapienza dove le suore erano specializzate nel preparare questi dolci, l’ingrediente principale sono le mandorle, ma alcune ricette di famiglia hanno anche le nocciole e le bucce di agrumi che li rendono ancora più buoni !

Tempo di esecuzione: 30 min.

Difficoltà: facile

INGREDIENTI: dose per 20 pezzi circa

° 250 g. FARINA 0
° 125 g. ZUCCHERO
° 125 g MANDORLE e NOCCIOLE
° 250 g. MIELE tipo millefiori
° 75 g. CANDITI misti (scorzette di arancia e cedro)
° 10 g. PISTO*
° 2 g. AMMONIACA
° BUCCIA DI ARANCIA E MANDARINO tagliate finemente

PROCEDIMENTO:

1) Riscaldare il miele a bagnomaria fino a renderlo liquido.

2) Tostare leggermente le mandorle e le nocciole e tritarle grossolanamente.

susamielli

3) Mettere la farina a fontana sul piano di lavoro ed aggiungere lo zucchero,i canditi e le bucce degli agrumi tagliati finemente,il pisto,l’ammoniaca,le mandorle e nocciole tritate grossolanamente ed impastare tutti gli ingredienti con il miele caldo fino a formare un composto omogeneo e compatto.

4) Far riposare l’impasto in frigo per 10 minuti e poi tagliare a pezzi regolari (circa 20).

5) Dare ad ogni pezzo la forma di un cordocino,piegare a forma di S e decorare le due estremità con pezzi di nocciole o mandorle.

susamielli

6) Adagiare i susamielli su una leccarda foderata di carta forno spennellare leggermente con acqua per rendere la superfice liscia e cuocere in forno preriscaldato a 180° per  10 minuti.

7) Far raffreddare e conservare i susamielli in sacchetti per alimenti ben chiusi o in una scatola per non far perdere loro aroma e consistenza.

Pisto*1 Noce moscata,5-6 chiodi di garofano,3 cucchiaini di cacao, 1 pezzo di stecca di cannella,1 anice stellato,1 pizzico di pepe.

Note: I susamielli quando escono dal forno sono molto morbidi, ma raffreddandosi si induriscono.

I susamielli come i roccocò sono adatti anche per chi è intollerante perchè non contengono uova e burro.

Se sei alla ricerca di altre ricette di Teresa clicca qui

Contenuti precedenti

SfogliateLab: arriva la Sfogliacampanella al gusto panettone!

Prossimi contenuti

I riti, le antiche tradizioni e credenze popolari legate al cibo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.