Home » Cucina Napoletana » Pignatiello all’amalfitana. Una gustosa ricetta di pesce

Pignatiello all’amalfitana. Una gustosa ricetta di pesce

2
Condividi
Pinterest Google+

Volete deliziare il palato dei vostri ospiti con una gustosa ricetta di pesce? A tutti i lettori di Cibiamonapoli, oggi proponiamo un classico della cucina napoletana di mare: il pignatiello all’amalfitana. Scopri con noi la ricetta.

Ingredienti per 6 persone

600 g di polipetti

600 g di calamaretti

12 gamberoni

16 vongole

16 cozze

16 fasolare

16 taratufoli

16 pomodori San Marzano

80 g d’olio d’oliva

1 peperoncino forte

2 ciuffi di prezzemolo

2 spicchi d’aglio

Sale q.b.

ESECUZIONE

Fate rosolare in un recipiente di coccio “il pignatiello”, aglio e olio, aggiungete polipetti e calamaretti ben puliti e fate cuocere tutto per un paio d’ore, aggiungendo eventualmente un po’ d’acqua.

Aggiungete i gamberoni sgusciati ed i pomodori tagliati a dadini e lasciate cuocere per altri 10 minuti.

Dopo aver aperto i frutti di mare ben puliti e sgusciati, conservate un dito della loro acqua di cottura.

Aggiungete l’acqua filtrata, i frutti di mare, il peperoncino ed il prezzemolo spezzettati. A cottura ultimata servite in piatti fondi su cui avrete messo, se vi aggrada, delle bruschette di pane cafone abbrustolito. Buon appetito!

Contenuti precedenti

Il falò e le castagne distribuite ai visitatori, ad Acerno al via la sagra

Prossimi contenuti

Vuoi diventare sommelier della birra? Ecco come fare

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.