Home » 'E Ricette » I paccheri ripieni di Gragnano con gli ingredienti della cucina napoletana

I paccheri ripieni di Gragnano con gli ingredienti della cucina napoletana

1
Condividi
Pinterest Google+

Insieme ai fornelli per la preparazione dei paccheri ripieni. Ecco i nostri consigli

I paccheri ripieni e fritti sono un antipasto molto goloso, versatile perché si possono farcire facilmente, variando il ripieno in base a quello che abbiamo a disposizione, per esempio in primavera si possono usare asparagi, ricotta, cime di rapa e salsiccia, in estate si possono usare melanzane, zucchine, basilico mozzarella e così via basta avere fantasia e voglia di stare in cucina.

INGREDIENTI:

° 20 PACCHERI di GRAGNANO
° 100 g RICOTTA VACCINA
° 150 g MOZZARELLA
° 125 g SALSICCIA FRESCA
° 1 MELANZANA MEDIA
° 3-4 CUCCHIAI di PASSATA di POMODORO
° 2 CUCCHIAI PARMIGIANO GRATTUGIATO
° BASILICO
° 2-3 FETTE di SALAME tipo napoli
° SALE e PEPE
° 3 UOVA
° 2 CUCCHIAI di LATTE
° FARINA q.b
° PANGRATTATO
° OLIO per FRIGGERE

PROCEDIMENTO:

1) Cuocere i paccheri a metà cottura in abbondante acqua salata scolare e passare sotto l’acqua fredda per bloccare la cottura.

Stendere su un canovaccio pulito e far raffreddare.

paccheri ripieniIn una padella mettere un filo d’olio, sbriciolare la salsiccia e far rosolare sfumando con un goccino di vino bianco, unire la passata di pomodoro e lasciare cuocere per 10 minuti.

2) Pelare la melanzana tagliare a dadini e friggere.

3) In un mixer mettere il ragù di salsiccia, la mozzarella tagliata a dadini ed asciutta, la melanzana fritta e tritare grossolanamente.

paccheri fritti

4) Versare il composto ottenuto in una terrina aggiungere la ricotta , il parmigiano, il basilico, le fettine di salame tagliate finemente  e aggiustare di sale e pepe amalgamando tutto.

5) Farcire i paccheri facendo attenzione a non romperli.

6) Sbattere le uova con il latte sale e pepe, infarinare i paccheri, passarli nell’uovo, nel pangrattato, poi ancora nell’uovo e nel pangrattato, facendo la doppia panatura per ottenere così una bella crosticina croccante.

paccheri gragnano

7) Friggere in olio profondo facendo dorare servire caldi. Buon appetito!

Se ti è piaciuta questa ricetta puoi lasciare un commento in basso, se vuoi altri consigli utili e suggerimenti di altri piatti da preparare clicca qui

Contenuti precedenti

Arriva la Festa del Vino Novello a Mignano Monte Lungo

Prossimi contenuti

A Controne parte la sagra del fagiolo bianco, scopri di cosa si tratta

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.