Home » Siente a me » Notizie di cronaca » Lo sapevi che… La Mela Annurca è la Rossa del Sud

Lo sapevi che… La Mela Annurca è la Rossa del Sud

0
Condividi
Pinterest Google+

La Mela Annurca è un prodotto ortofrutticolo tipico delle terre campane.
Da marzo del 2006 si avvale dell’IGP (Indicazione Geografica Protetta) con il nome melannurca campana”.
Della famiglia delle mele è la regina meridionale, di colore rosso, di  dimensioni più ridotte, con una polpa croccante e succosa e un profumo inebriante.

Qual è il miglior periodo per la raccolta della Mela Annurca?

Il periodo della raccolta delle mele è quello corrente, ovvero settembre: difatti quando sono ancora acerbe e di colore verde le mele vengono raccolte dagli alberi, stese sulle cosiddette “porche” nei melai, in attesa della maturazione e quindi dell’arrossamento. Periodicamente le mele saranno girate a mano, per lo meno 2-3 volte, e resteranno esposte al sole per almeno 15 giorni.
Le zone in cui questo frutto viene coltivato sono Giugliano, Campi Flegrei, Aversa, Teano, Maddaloni, Valle Caudina e Valle Telesina. Il frutto contiene vitamina A e C, è ricco di fibre e sali minerali e possiede un basso indice glicemico. Inoltre, se molto cotta svolge un’azione lassativa, mentre se crudo è un ottimo astringente.
Il periodo di consumo della Rossa del Sud è tra i mesi di dicembre e gennaio.

Sei alla ricerca di una succulenta ricetta dolce da realizzare con la Mela Annurca? Allora clicca qui.

Contenuti precedenti

Oi nì e Taurasi, i vini di Tenuta Scuotto all’Enopanetteria

Prossimi contenuti

La mela stregata. La ricetta per stupire gli amici

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.