Home » 'E Ricette » Lampascioni in pastella veg su vellutata di piselli

Lampascioni in pastella veg su vellutata di piselli

0
Condividi
Pinterest Google+

Cibiamonapoli dedica uno spazio anche alle ricette vegane. Ecco come preparare i lampascioni in pastella veg su vellutata di piselli e mix di germogli. Ecco la ricetta:

INGREDIENTI PER CIRCA 7/8 FRITTATINE

15 Lampascioni Bio;

Farina di ceci Bio q.b.;

1 cucchiaino di curcuma Bio;

1 cucchiaino di paprika dolce Bio;

Un pizzico di pepe arcobaleno Bio;

Prezzemolo fresco Bio q.b.;

Un pizzico di sale integrale Bio;

Olio di sesamo Bio q.b.;

Acqua a temperatura ambiente q.b..

 

INGREDIENTI PER LA VELLUTATA DI PISELLI:

500 gr di piselli congelati sgranati Bio;

1\2 litro circa di brodo vegetale Bio;

1 cipolla bianca Bio;

2-3 cucchiai d’olio evo Bio;

Sale integrale Bio q.b.;

Pepe Bio q.b.

 

PREPARIAMO LE “FRITTELLINE”

Puliamo accuratamente i lampascioni e sciacquiamoli sotto l’acqua corrente. Facciamo cuocere i lampascioni in pentola a pressione calcolando 15 minuti dal fischio della valvola.

Una volta pronti lasciamoli raffreddare.

Nel frattempo prepariamo la pastella vegana.

In un recipiente dai bordi alti uniamo la farina di ceci, l’acqua e il sale quindi, mescoliamo il tutto fino ad ottenere una pastella dalla consistenza non troppo liquida .

A questo punto uniamo le spezie, l’olio e gli aromi, mescoliamo energeticamente fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungiamo i lampascioni mescoliamo e, con l’aiuto di una forchetta, schiacciamoli leggermente.

Prima di procedere con le “frittelline, ricopriamo una teglia con della carta forno.

Con l’aiuto di un cucchiaio, prendiamo il composto, formiamo delle “frittelline”, tutte della stessa dimensione.

Quindi irroriamo con un filo d’olio ed inforniamo, in forno preriscardato 190° 10 minuti al massimo (non di piu’ altrimenti le “frittelline” risulteranno troppo asciutte).

PREPARIAMO LA VELLUTATA DI PISELLI

Mentre facciamo scaldare il brodo vegetale, peliamo la patata e tagliamola a cubetti, e teniamola da parte.

Tritiamo finemente la cipolla e mettiamola in una pentola con l’olio, portiamo sul fuoco e facciamo appassire a fiamma bassa finché non sarà ben dorata.

Alziamo la fiamma, aggiungiamo la patata, mescoliamo e lasciamo cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace.

A questo punto, uniamo un mestolo di brodo vegetale, copriamo e lasciamo cuocere, a fiamma dolce, per 5 minuti mescoliamo di tanto in tanto.

Quando le patate diventano morbide, uniamo i piselli, quindi lasciamo riprendere il bollore.

Aggiungiamo abbastanza brodo vegetale fino a coprire tutti i piselli.

Aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere a fuoco medio, per 15 minuti circa.

A cottura ultimata frulliamo il tutto, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

A questo punto possiamo impiattare guarnendo il piatto con dei germogli freschi.

Contenuti precedenti

Il cardone beneventano. La ricetta originale

Prossimi contenuti

Crostata al cioccolato, mentre la gusti ti inebria l'anima di piacere.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.