Home » Bevimmo » Liquore alla genziana, il digestivo per eccellenza

Liquore alla genziana, il digestivo per eccellenza

0
Condividi
Pinterest Google+

La genziana è una pianta dalle proprietà digestive e depurative. La redazione di cibiamonapoli vi spiega i benefici di questo liquore

La Pianta

Le genziane (genziana) sono un gruppo di piante erbacee annuali o perenni della famiglia delle Genzianacee.

Sono diffuse nell’arco alpino e sugli Appennini nella varietà comune, dai fiori blu e nella varietà maggiore, con fiori gialli e alta fino a un metro.

È una pianta erbacea perenne, fornita di una grossa radice cilindrica, lunga e ramificata, dal colore giallastro all’interno e con dei risvolti bruni all’esterno.

Le proprietà e i benefici

Grazie ai suoi principi attivi, amarogentina e genziopicrina, la genziana ha proprietà amaro-toniche e, allo stesso tempo, non ha effetti astringenti o irritanti per l’apparato digerente.

La genziana viene utilizzata in caso di cattiva digestione dovuta a pasti abbondanti e ricchi di grassi. Viene utilizzata in molti liquori amari assunti in genere come digestivi a fine pasto e in numerosi preparati farmaceutici per stimolare la funzione intestinale.

La genziana cresce sugli Appennini abruzzesi. Da centinaia di anni i pastori abruzzesi andavano in montagna per ricercarla. Oggi è vietato raccogliere queste piantine per utilizzarle per la produzione di liquori e infusi (specie vegetale protetta di cui è vietata la raccolta).

Ph. Sentieri e Natura

Contenuti precedenti

Paccheri con scampi e finocchi al limone

Prossimi contenuti

Spaghetti alla Procida. La ricetta diventata famosa nel mondo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.