Home » Bevimmo » Festa delle donne del vino: “Donne, vino e motori”

Festa delle donne del vino: “Donne, vino e motori”

0
Condividi
Pinterest Google+

Sabato, 4 marzo 2017, un evento nazionale che si snoda in cantine, enoteche, ristoranti.

Si tratta del primo evento nazionale dedicato alla cultura del vino al femminile come ha dichiarato Donatella Cinelli Colombini, presidente Nazionale delle Donne del Vino, associazione di sommelier, ristoratrici, produttrici, giornaliste: tutte coloro che a vario titolo operano nel settore enoico.

Un’iniziativa che testimonia un cambio di passo in un mondo, quello del vino, troppo a lungo caratterizzato da una forte presenza maschile. Un unico evento dal tema comune, “Donne, vino e motori”, che sarà sviluppato in autonomia da ciascuna organizzatrice operante sul proprio territorio.

La Campania risponde prontamente al fine di favorire la partecipazione di quanti più appassionati possibile. Il filo conduttore regionale sarà, nello specifico, il “bere consapevole e responsabile”: “Le donne non possono che essere le naturali madrine del bere consapevole” afferma Lorella Di Porzio, delegata campana delle Donne del Vino, che ha promosso questo fil rouge.

Nella stessa occasione la delegazione delle Donne del Vino della Campania lancerà il proprio profilo Instagram proponendo l’hashtag tematico della serata #bevibene.

La delegazione campana ha riscosso un gran numero di adesioni e ha registrato una forte partecipazione delle socie che si sono sentite subito parte integrante del progetto. Grazie ad uno straordinario spirito di collaborazione è stato possibile organizzare eventi su tutto il territorio.

GLI APPUNTAMENTI DA NON PERDERE

  • Bere consapevole e responsabile
    Sabato 4 marzo, ore 20.00: l’evento si svolgerà presso le strutture delle socie ristoratrici aderenti. I ristoranti offriranno un aperitivo con i vini di punta delle cantine firmate “Donne del vino Campania”. Contestualmente,  sarà distribuita una brochure esplicativa dei punti essenziali del consumo consapevole di alcol, la brochure contiene le indicazioni per poter partecipare ad un gioco collettivo, dal titolo: “Scrivi il tuo slogan sul bere consapevole”. Una commissione di socie delle “Donne del Vino” decreterà lo slogan più creativo.
    Per info e prenotazioni: i nomi dei ristoranti e delle cantine che hanno aderito all’iniziativa:

I RISTORANTI: AlosclubRestaurant  (Ciolfi Gabriella), IlCellaio Di Don Gennaro (Di Mauro Franca), Umberto (Di Porzio Lorella), Oasis Sapori Antichi Vallesaccarda (Fischetti Michelina), Antica Osteria Frangiosa (Fusco Annalisa), Veritas Restaurant (Galdiero Rosaria), Gli scacchi (Giuliano Maria Maddalena), Ristorante La Marchesella (Iodice Gena), Le Colonne Restaurant (Marziale Rosanna),La Casa di Ninetta (Sastri Anna).

LE CANTINE: Cantina dei Monaci (Coppola Maria), Cantine Famiglietti (Famiglietti Anna), Sclavia (Ferrara Lucia) , Donna Grazia Vini del Vesuvio (Formisano Grazia), Le Vigne di Raito – Organic Wine & Tour – Amalfi Coast (Malanga Patrizia), Cerrellavini (Matrone Loredana, Salvatore Martusciello Wines (Martusciello Guida Gilda), TERREDORA (Mastroberardino Daniela), Cantine Scala 1830 (Palomba Maria), Tenuta Cavalier Pepe (Pepe Milena), Azienda agricola Mario Portolano (Portolano Maria Patrizia), Cantine Astroni (Russo Emanuela), Sorrentino Vini (Sorrentino Benigna), Antica Masseria Venditti (Verrillo Lorenza).

  • Donne, vino e… 500
    Sabato 4 marzo, ore 19.30: presso Antica Masseria Venditti – Donna Lorenza Agriturismo, Castelvenere (BN). L’evento prevede una raccolta di immagini d’epoca delle mitica Fiat 500 personalizzata da tratti di colore unici.
    Info e prenotazioni: 0824 940306 – masseria@venditti.it
  • Festa delle Donne del Vino
    Sabato 4 marzo, ore 20.00: presso il Ristorante Oasis Antichi Sapori a Vallesaccarda (AV). Un evento corale che vede protagoniste la chef Lina Fischetti e le produttrici Milena Pepe (di Tenuta Cavalier Pepe), Maria Coppola (di Cantina dei Monaci) e Daniela Mastroberardino (di Terredora).
    L’evento sarà impreziosito da una piccola esposizione di auto e vespa da collezione a cura di Liberato Rauseo. Dress code: ispirato alla moda degli anni ’50 e ’60.
    Info e prenotazioni: 0827 97021/97444 – info@oasis-saporiantichi.it
  • Tour guidati in azienda “Le Vigne di Raito”
    Sabato 4 marzo, 11.00-16.00: presso Le Vigne di Raito di Patrizia Malanga Azienda Agricola Biologica, Raito – Vietri sul Mare (SA). Il winetour si snoda tra visita in cantina, percorso in vigna e degustazione dei vini dell’azienda. Lungo il percorso ed in cantina sarà allestita una piccola esposizione di modellini di auto degli anni ’70.
    Info e prenotazioni: +39 089 233 428 Cel; +39 328 865 1452 info@levignediraito.com

 

Contenuti precedenti

Poppella: alla violenza rispondiamo con il Proiettile Babà

Prossimi contenuti

A Carnevale la pizzeria Lioniello ad Orta di Atella offrirà 300 pizze a portafoglio

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.