Home » Pariammo » Feste di piazza » A Caposele l’evento: “Cerimonia di accensione albero – Mercatini di Natale”

A Caposele l’evento: “Cerimonia di accensione albero – Mercatini di Natale”

0
Condividi
Pinterest Google+

Sabato 10 dicembre e domenica 11 dicembre al Corso Europa di Caposele in provincia di Avellino, andrà in scena la quinta edizione dell’evento: “Cerimonia di accensione albero – Mercatini di Natale”. La manifestazione avrà luogo dalle 17 di sabato e si protrarrà fino a domenica notte.

Saranno due giorni belli intensi a Caposele, con mostre d’arte, animazione per bambini, artisti di strada, laboratorio di Babbo Natale, baby dance, musica itinerante, visite guidate (con falò accesi) presso la sorgente del fiume Sele, i musei e i santuari locali.

Ci saranno i balli irpini come la Quadriglia Batticulo e la Montemaranese e non mancheranno i mercatini di Natale con oggettistica artigianale, hobbystica, specie quelli enogastronomici, dove saranno determinanti per il palato dei visitatori, i quali vorranno si divertirsi, ma anche mangiar bene.

Gli stand enogastronomici che saranno allestiti, saranno tutti a base dei prodotti tipici locali e vini locali. Infatti troveremo: amaretti, muffletto, minestra e pizza, la ‘ngattinata, patate sfruculate, matasse, patanieddi e pap’r’nola e taddi e patan’. Amaretti, muffletto e matasse inseriti tra i prodotti agroalimentari tradizionali.

La ‘ngattinata è un misto di ortaggi, patate sfruculate sarebbero le patate bollite con ripieni a scelta tra peperoni, ceci, fave e peperoncino. I patanieddi e pap’r’nola sono peperoni secchi fritti con polvere di peperoni essiccati e macinati conditi con molto olio e sale.

Le matasse sono un groviglio di pasta continuo ed è un tipico piatto locale che può essere condito con ragù, formaggio pecorino, fagioli e ceci. Mentre e taddi e patan’ sono patate bollite cotte in un forno a legna di quercia condite con sale, olio d’oliva e aglio tritato.

Dunque per chi non sa come riempire la sua agenda con programmi ad hoc per questo weekend e adora mangiare e divertirsi, la città di Caposele è la prima da mettere nella lista.

Maggiori Informazioni:

Consultare la pagina Facebook dell’evento dove troverete nei minimi dettagli il programma sia di sabato che di domenica e il sito web www.unalberopertutti.org

Come Arrivare:

  • Prendere l’autostrada A16/E842 Napoli-Canosa / Canosa-Bari e uscire ad Avellino Est. Immettersi su strada statale 7 via Appia (SS7) in direzione di S.Angelo dei Lombardi / Volturara / Montella e prendere strada statale 691 (Fondo Valle Sele – SS691), fino ad arrivare a Caposele.
  • Raggiungere l’autostrada A3/E45 Napol-Salerno / Salerno – Reggio Calabria e uscire a Contursi Terme – Postiglione. Seguire strada statale 691 (Fondo Valle Sele – SS691) fino ad arrivare a Caposele.
Contenuti precedenti

Cartellate al vincotto. Dolce delle feste di Natale

Prossimi contenuti

Casa Infante, il gelato che delizia il palato dei napoletani

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.