Home » 'E Ricette » Gnocchi di Batata con crema di carota agli aromi e cicorino scottato

Gnocchi di Batata con crema di carota agli aromi e cicorino scottato

1
Condividi
Pinterest Google+

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

Per gli gnocchi:

1 Batata rossa di media grandezza Bio (già Bollita);

Farina di riso integrale Bio (la quantità varia in base all’umidità della batata);

Farina di mais fumetto Bio (la quantità varia in base all’umidità della batata);

1 Pizzico di sale integrale Bio.

 Procedimento:

Prendiamo la batata bollita e schiacciamola con lo schiaccia patate;

Trasferiamo la batata in un recipiente dai bordi alti ed uniamo: il sale e e le due farine (la quantità varia in base a quanto umida risulta la batata);

Amalgamiamo bene il tutto fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani;

Quindi lasciamo riposare l’impasto per 15-30 minuti;

A questo punto dall’impasto ricaviamo di cilindri del diametro di circa 1 cm;

Ricaviamo poi dei piccoli pezzetti che andremo prima a lavorare con le mani come a creare delle polpette, per finire, pratichiamo le caratteristiche rigature degli gnocchi facendo scivolare ogni gnocco sull’apposito rigagnocchi.

Lasciamoli riposare coprendoli con un canovaccio pulito.

Per il condimento:

1 Carota grande Bio;

1 Scalogno piccolo Bio;

Brodo vegetale Bio q.b.;

Qualche foglia di cicorino fresco Bio;

Qualche cappero Bio (oppure 1 pomodoro secco Bio)

Sale integrale q.b. Bio;

2 cucchiai di olio evo Bio;

Qualche foglia di salvia fresca Bio;

Qualche rametto di rosmarino fresco Bio;

Pepe nero Bio q.b.

Procedimento:

In una padella facciamo appassire lo scalogno unendolo all’olio, un pizzico di sale, la salvia ed il rosmarino;

Di tanto in tanto aggiungiamo del brodo vegetale così da non far raggiungere il punto di fumo all’olio;

Nel frattempo eliminiamo le estremità della carota, grattugiamola con l’apposita spazzola, quindi tagliamola a rondelle non troppo spesse;

Quando lo scalogno sarà ben morbido aggiungiamo la carota e un mestolo di brodo vegetale, chiudiamo la pentola con il coperchio ed accendiamo la fiamma;

Lasciamo cuocere la carota finché non sarà completamente tenera, di tanto in tanto, del brodo vegetale per non far asciugare troppo il composto;

A questo punto, spegniamo la fiamma e lasciamo raffreddare il tutto per qualche minuto;

Eliminiamo gli aromi, quindi trasferiamo il tutto in un mixer;

Frulliamo fino ad ottenere una vellutata liscia ed omogenea;

Prendiamo il cicorino fresco puliamolo e laviamolo accuratamente;

Portiamo a bollore dell’acqua salata, versiamo le foglie intere del cicorino e lasciamole scottare per 1-2 minuti;

Scoliamole e condiamole con un filo d’olio (che avremo precedentemente saldato appena sul fuoco), un pizzico di sale e una grattugiata di pepe. – Lasciamolo marinare.

Portiamo a bollore dell’acqua salata;

Versiamo gli gnocchi e calcoliamo 2-3 minuti di cottura da quando salgono a galla;

Scoliamo gli gnocchi, versiamoli in un wok con crema di carota;

Mescoliamo ben bene il tutto;

Serviamo ben caldi guarnendo il piatto con il cicorino scottato, qualche cappero oppure un pomodorino secco, gli aromi e una grattugiata di pepe nero.

Contenuti precedenti

Napoli Pizza Village, il programma di mercoledì 21. Gabbani sul palco

Prossimi contenuti

Apre a Gragnano il bistrot de “il Pastificio Cuomo”

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.