Home » 'E Ricette » Non è Natale senza il baccalà fritto in pastella.

Non è Natale senza il baccalà fritto in pastella.

1
Condividi
Pinterest Google+

Il baccalà non può mancare sulle tavole dei napoletani. Anche solo un pezzettino, l’importante è mangiarlo.

La tradizione vuole che a Natale si prepari il baccalà. Non potevo certo lasciare i miei lettori senza una deliziosa ricetta sana da preparare, ma sempre inerente lo spirito natalizio.

Qui a Napoli, nelle feste natalizie, cuciniamo il baccalà in qualsiasi modo e maniera. La ricetta sicuramente che adoro di più è il baccalà fritto in pastella. Una ricetta semplice e veloce e di alta qualità.

Ingredienti: x4 persone

  • 500 gr di baccalà già dissalato
  • Farina di grano duro q.b.
  • Abbondante olio evo

Tempo di preparazione e cottura: 15 minuti

Preparazione:

Tagliare il baccalà in pezzi piccoli e infarinarlo abbondantemente.

Friggere i pezzi di baccalà in abbondante olio extra vergine d’oliva caldo e, quando sarà ben colorato, scolare su carta assorbente da cucina.

Mangiare i piccoli bocconcini di baccalà caldi.

A piacere, potete anche salare il pesce una volta tolto dall’olio, oppure aromatizzarlo con altre spezie.

Se sei alla ricerca di altre ricette clicca qui

 

Contenuti precedenti

Kriò, la gelateria d'eccellenza nel cuore di Salerno

Prossimi contenuti

Vigilia di Natale con la festa del pesce a Positano

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *