Home » 'E Ricette » Dolci » Real Madrid – Napoli. Scontro culinario tra Churros e Babà

Real Madrid – Napoli. Scontro culinario tra Churros e Babà

3
Condividi
Pinterest Google+

Al via la sfida tra Real Madrid – Napoli, partita valida per gli ottavi di finale di Champions League. Due grandi squadre dalle grandi tradizioni si affrontano. Noi di Cibiamonapoli ci siamo divertiti, invece, a scegliere due dolci tipici delle città di Napoli e Madrid. Il babà, conosciuto in tutto il mondo e i churros, i dolci tipici di Madrid e famosi in Spagna.

Uno dei dolci tipici campani: il babà. Le suo origini vanno ricercate in Polonia alla corte reale di Stanislao Leszczinski, re di Polonia dal 1704 al 1735. Al sovrano polacco va attribuita l’invenzione del babà, successivamente il dolce fu portato in Francia e il nome passò dal polacco babka a “babà” con l’accentuazione tipica del francese sull’ultima sillaba. A Napoli è possibile gustarlo in tutte le pasticcerie ma noi della redazione di Cibiamonapoli vi consigliamo di gustare il babà presso l’Antico Forno delle Sfogliatelle Calde dei F.lli Attanasio da Scaturchio – piazza San Domenico Maggiore; Pasticceria S. Capparelli di Via dei Tribunali al N. 325 /327; Pasticceria Moccia in Via S. Pasquale, 21.  Il babà è a forma di fungo, di colore ambrato e con una bagna di acqua, zucchero e rhum bianco. Costo medio per babà circa 2,50 – 3 euro.

I Churros sono i dolci più famosi di Spagna, los churros e, di solito si accompagnano con una deliziosa tazza di cioccolata. Sono ottimi per la classica colazione spagnola o possono essere gustati prima di andare a dormire. Una pasta fritta fatta con farina, olio d’oliva, sale e zucchero spolverato sopra. L’impasto viene fatto passare per una macchina che fa uscire l’impasto a forma di stella. Il prezzo medio di una porzione di churros va dai due ai tre euro con cioccolata in tazza va dai 5 agli 8 euro. San Ginés è tra l’altro la destinazione prescelta per mangiare i primi churros dell’anno. Ottimi da gustare, sono quelli della Pasticceria Valor, consigliamo quella di calle Postigo de San Martín al numero 7; Pasticceria Horno San Onofre alle San Onofre al numero 3 in pieno centro a Madrid.

Contenuti precedenti

Chianti Classico a Cap'alice. L'appuntamento da non perdere

Prossimi contenuti

A Somma Vesuviana parte l’evento: Baccalà Food Experience

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.